Mailing List

Spesometro 2013: Modello ridotto con i quadri più ricorrenti FA - TA

Share

spesometro 2013Sono passati ad oggi 43 giorni dal 02/08/2013, data di pubblicazione sul sito dell’Agenzia delle Entrate del Provvedimento Direttoriale 2013/94908, ed a soli 56 giorni dal 02 novembre 2013, data ultima della prima comunicazione telematica, che l’Agenzia delle Entrate non abbia ancora fatto seguire una bella, corposa, completa ed esauriente circolare applicativa sul nuovo spesometro per l’anno 2012.

Secondo le aspettative di tutti gli addetti ai lavori un tale intervento sarebbe gradito per evitare interpretazioni, attinte da un recente passato, che si potrebbero trasformare in non corrette comunicazioni a rischio sanzioni.

 

Visto che il modello “Spesometro” rappresenta solamente il contenitore su cui riportare i dati da comunicare, quindi un veicolo di raccolta e trasmissione dati destinato certamente ai produttori di software;

Allora occorrerebbe, sull’altare della semplificazione, concentrarsi un attimino sul contenuto dello spesometro e rivolgere il pensiero all’utente fornendogli istruzioni, per come si forniscono per le dichiarazioni fiscali, ed indicando in queste, cosa selezionare e dove riportarli sul modello.

In attesa che questa sacrosanta richiesta venga, prima letta e successivamente accolta cosa ci resta fare?

  • Farci venire i dubbi, sempre in agguato.
  • Cercare in prima battuta, rileggendo l’ultimo provvedimento, per evitare di aver letto male.
  • Se la seconda lettura non ha apportato niente sul fronte della soluzione del problema cercare la soluzione su internet o cercare di coinvolgere il collega più vicino professionalmente, con cui si condividono i problemi per trovare la soluzione al proprio.
  • Rivolgersi all’Agenzia delle Entrate territoriale, ma nessuno si permette di dare soluzioni ufficiali, stessa cosa rivolgendosi al call center.

Ed allora cosa fare?

  • Non farsi venire i dubbi e...
  • aspettare che i chiarimenti ufficiali arrivino poco prima della scadenza
  • ed avere fiducia sul nostro sistema informativo già a prova di interpretazioni.

Per dare un apporto utile, ai miei affezionati lettori ho cercato di venire loro incontro aggiornando il file Excel sullo Spesometro già pubblicato il 04/08/2013, aggiungendo maggiori commenti ai campi e formulandone uno nuovo per le seguenti considerazioni:

Posto che non tutti i modelli devono essere compilati mi sono posto la seguente domanda: quali dei modelli FA – SA – BL – FE – FR – NE – NR – DF – FN – SE – TU – TA potrebbero essere più ricorrente?

Certamente, per evidente ragione di semplicità di compilazione, il modello leader è il modello “FA” con il Frontespizio, sempre obbligatorio, ed il modello riepilogativo “TA“ sempre obbligatorio.
La preferenza è dovuta alla forma dei dati da riportare e precisamente all'aggregazione delle operazioni attive (fatture emesse) e delle operazioni passive (fatture ricevute) , più semplice rispetto alla elencazione analitica delle stesse operazioni da riportare in altri modelli.

Allora visto, che il file pubblicato il 04/08/2013 riporta solo un foglio per ciascun modello e nel caso del modello FA si possono riportare solo 3 Clienti e/o Fornitori, ho pensato:

  • di estrapolare dal modello base il Frontespizio il modello FA ed il modello riepilogativo TA con il vantaggio di poter riportare i dati di ben 30 Clienti e/o Fornitori e
  • di formulare un nuovo file Excel esportabile con le regole consuete per il download

Se si volessero ulteriori selezioni di modelli, con un maggior numero di fogli , siamo disponibili a successivi estrapolazioni e formulazione di nuovi files Excel mediante una semplice richiesta, sempre che il numero di richieste sia tale da compensare il tempo per la sua formulazione.

ALLEGATO

spesometro excel

condizioni di utilizzo

Il file allegato contiene:

  • il Frontespizio;
  • il modello FA destinato a raccogliere le operazioni documentate da fatture esposte in forma aggregata;
  • il modello TA destinato a raccogliere il riepilogo dei modelli utilizzati.

Se dovessero occorrere più utilizzare la funzione Excel:

MODIFICA → SPOSTA E COPIA FOGLIO → CREA UNA COPIA

Buon lavoro!



Per restare sempre aggiornati sui nostri articoli del blog o ricevere news e promozioni riguardanti i software gestionali TeamSystem iscrivetevi gratis alla nostra mailing list:


LEGGI ANCHE:

Modello di comunicazione polivalente per il nuovo spesometro del 17/10/2013

SPESOMETRO 2013: Comunicazione dati rilevanti IVA, prove Tecniche di Compilazione del 26/08/2013

 

Share

Commenti   

cerchia
+1 #6 cerchia 2013-10-09 08:02
Citazione Marco:
Buongiorno a tutti,
Ho visto il foglio excel ed effettivamente è molto comodo, ma dovendo generare un flusso in as400, (il / i files sono con campi aperti), vi chiedo se avete visto che nella docmentazione che l'Ade sta distribuendo, mancano i tracciati record con i relativi spiazzamenti dei campi (ex tr. "FA-SA" etc.
Se qualcuno li avesse me li potrebbe girare o indicarmi dove trovarli ?
Grazie 1000
Marco

Gentile Marco
anche io ne sono alla ricerca, ed allora chi dovesse essere il primo a trovarli, con il passa parola potrebbe metterli a disposizione di tutti e Noi ci impegniamo attraverso il nostro blog a darne massima diffusione.
Grazie anticipatamente e buona ricerca
Marco
#5 Marco 2013-10-06 14:28
Buongiorno a tutti,
Ho visto il foglio excel ed effettivamente è molto comodo, ma dovendo generare un flusso in as400, (il / i files sono con campi aperti), vi chiedo se avete visto che nella docmentazione che l'Ade sta distribuendo, mancano i tracciati record con i relativi spiazzamenti dei campi (ex tr. "FA-SA" etc.
Se qualcuno li avesse me li potrebbe girare o indicarmi dove trovarli ?
Grazie 1000
Marco
cerchia
#4 cerchia 2013-10-03 07:12
Citazione Giancarlo:
Se non sbaglio il modello deve essere inviato per via telematica, che senso ha compilare un foglio in excel se poi bisogna inviare un file con un tracciato telematico?


Gentile lettore GIANCARLO,
se non riesce ad individuare il senso della nostra utility, non è un nostro problema e non è anche il caso di risponderLe per convincerLa del contrario.
Comunque La ringrazio lo stesso del commento dubitativo e non prenda la non risposta come scortesia in quanto La rimando a quella data a Deborah, dove può trovare i nostri perché.
Tutto ciò rileggendo nel nostro Blog: l’articolo “SPESOMETRO 2013: COMUNICAZIONE DATI RILEVANTI IVA, PROVE TECNICHE DI COMPILAZIONE” ed in coda il commento di DEBORAH e la nostra risposta
Buon lavoro
Giancarlo
#3 Giancarlo 2013-10-02 15:33
Se non sbaglio il modello deve essere inviato per via telematica, che senso ha compilare un foglio in excel se poi bisogna inviare un file con un tracciato telematico?
cerchia
+2 #2 cerchia 2013-09-28 15:35
Citazione sergio:
:lol: bravo, ottimo lavoro di aiuto a chi (come me) deve fare il lavoro per cto di mia figlia (veterinaria) che ha tutt'altro a cui pensare che fare l'elenco clienti/fornitori!


Gentile lettore SERGIO
grazie per l’apprezzamento del nostro lavoro destinato certamente a tutti ed in particolare a quelli che ne hanno più bisogno come Lei che per amore filiale si sobbarca l’onere per conto di sua figlia.
Continui a leggerci perché troverà certamente utile qualche altro nostro intervento
sergio
+3 #1 sergio 2013-09-24 13:47
:lol: bravo, ottimo lavoro di aiuto a chi (come me) deve fare il lavoro per cto di mia figlia (veterinaria) che ha tutt'altro a cui pensare che fare l'elenco clienti/fornito ri!

You have no rights to post comments