Mailing List

Calcolo Acconto IVA 2013 con foglio Excel

Share

keep calm and pay ivaPagare le imposte è un dovere di tutti i cittadini di uno Stato, ma pagare le imposte in Italia è un problema ed oggi è anche diventato un incubo farlo a causa delle poche certezze del sistema che dovrebbe rassicurare il cittadino onesto e rispettoso della legge, che a volte sbaglia pur non sapendolo o non volendolo fare.

A causa di queste incertezze Sembriamo tutti dilettanti allo sbaraglio in cerca di notorietà sia a livello politico sia a livello governativo ed a farne le spese è proprio il contribuente lasciato a se stesso nella fase decisionale dei comportamenti da assumere nei confronti del fisco e successivamente perseguitato se ha assunto posizioni errate non per colpe proprie, ma per la farraginosità del sistema e per un proliferare di norme non sempre comprensibili che lo regolamentano.
Scusate lo sfogo e passiamo all’ultima scadenza dell’anno 2013, da pagare tra Natale e Capodanno, e precisamente il pagamento dell’acconto Iva e lo sintetizziamo ponendoci delle domande:

COSA E’ L’ACCONTO IVA?

L’acconto Iva 2013 è un anticipo d’imposta sulle liquidazioni a debito che i contribuenti mensili e trimestrali dovranno effettuare applicando particolari sistemi di calcolo sulle liquidazioni del mese di dicembre 2013 e del trimestre ottobre/dicembre 2013.

CHI DEVE VERSARE L’ACCONTO IVA 2013?

L’acconto Iva per l’anno 2013 va versato da tutti i titolari di Partita Iva con qualche eccezione.

CHI NON DEVE VERSARE L’ACCONTO IVA 2013?

Sono esonerati dal versamento dell'acconto:

esonerato dal versamento iva

IN QUALE MISURA SI PAGA L’ACCONTO IVA 2013?

La misura dell’acconto è pari all’ 88% dell’imponibile risultante dal metodo utilizzato per calcolarlo.
COME SI DETERMINA LA BASE IMPONIBILE PER L’ACCONTO IVA 2013? La base imponibile si determina attraverso l’applicazione di tre modi diversi di calcolo, considerati tutti alternativi ed a libera scelta del contribuente. Essi sono: Il Metodo Storico, Il Metodo Previsionale ed il Metodo Effettivo al 20/012/2013.

CALCOLO UTILIZZANDO IL METODO STORICO

Il metodo storico si calcola applicando l’ 88% :

  • al dato storico del debito di liquidazione Iva del mese di dicembre 2012 - per i contribuenti mensili – rigo VH 12 della Dichiarazione IVA UNICO 2013, 
  • al dato storico del debito da Dichiarazione Iva 2012 - per i contribuenti trimestrali rigo VL38 – VL36 + VH13 della Dichiarazione IVA UNICO 2013;

sempre che dal calcolo non risulti un importo da versare inferiore ad Euro 103,29 in tal caso non si è obbligati al versamento dell’acconto.

ATTENZIONE al cambio del periodo di liquidazione nel 2013 rispetto al 2012 e precisamente:

  • trimestrale nel 2012 e mensile nel 2013 in questo caso l’acconto da versare sarà pari all’ 88% di 1/3 del saldo Iva + l’acconto risultante dalla Dichiarazione Iva 2012 Unico 2013;
  • mensile nel 2012 e trimestrale nel 2013 in tal caso l’acconto da versare sarà pari all’88% della somma delle liquidazioni Iva dei mesi di Ottobre, Novembre e Dicembre 2012.

CALCOLO UTILIZZANDO IL METODO PREVISIONALE

Il metodo previsionale si calcola applicando l’ 88% alle presunte liquidazione mensili o trimestrali dell’anno in corso 2013.

ATTENZIONE alle errate previsioni in quanto l’acconto versato non può essere inferiore all’88% di quanto realmente dovuto in chiusura d’anno, pena sanzioni ed interessi sulla differenza mancante.

CALCOLO UTILIZZANDO IL METODO EFFETTIVO AL 20/12/2013 

Il metodo previsionale si calcola applicando il 100%:

  • al debito Iva risultante dalla liquidazione al 20/12/2013 per il periodo 01/12/2013 . 20/12/2013 per i contribuenti mensili
  • al debito Iva risultante dalla liquidazione al 20/12/2013 per il periodo 01/10/2013 - 20/12/2013 per i contribuenti trimestrali

DA COSA DIPENDE LA SCELTA DEL METRODO DI CALCOLO DELL’ACCONTO IVA 2013?

Non è previsto alcun obbligo di scelta e quindi il contribuente è libero di scegliere e di solito si orienta scegliendo: il metodo che lo mette al sicuro di eventuali sanzioni ed interessi ed anche scegliendo il più conveniente in termini finanziari.

calcolo acconto iva 2013QUANDO SI VERSA L’ACCONTO IVA 2013?

L’acconto Iva si versa entro e non oltre il 27/12/2013.

COME SI VERSA L’ACCONTO IVA 2013?

L’acconto Iva si versa con delega bancaria F24 utilizzando i canali telematici di sistema o bancari.

QUALI CODICI TRIBUTO UTILIZZARE PER IL VERSAMENTO L’ACCONTO IVA 2013?

I codici tributo da utilizzare sono:

  • 6013 per i contribuenti mensili;
  • 6035 per i contribuenti trimestrali mentre l’anno di riferimento è il 2013.

 

ALLEGATO

Per semplificare il passaggio dalle parole al calcolo effettivo ho elaborato, per stretto uso personale, una utility denominata “ ACCONTO IVA 2013 ” utilizzando un foglio elettronico con commento delle caselle da utilizzare ed ottenendo la possibilità:

  • DI CALCOLARE IL METODO PIU CONVENIENTE PER ADEMPIERE ALL’OBBLIGO

condizioni di utilizzo

 


Buon Lavoro

Share

You have no rights to post comments