Mailing List

CLOUD COMPUTING: Significato, Vantaggi, Svantaggi e Tipologie

SIGNIFICATO

Cloud Computing NuvolaL'incalzante e incessante divenire della tecnologia ci proietta nel futuro con innovative e rivoluzionarie soluzioni per le aziende e professionisti, relativamente alla loro quotidianità operativa, mai dissociata dallo strumento informatico, e la cui gestione richiede, quasi sempre, grande dispendio di energie umane e sopratutto un notevole impegno finanziario.
E' di grande attualità la nuova piattaforma del cloud computer, sino a ieri, di esclusivo uso per le aziende di grandi dimensioni, che determinerà profondi cambiamenti, nella gestione degli applicativi e di ogni attività informatica delle piccole e medie aziende, compresi i professionisti.
Il termine inglese cloud computing, la cui traduzione italiana prende il nome di nuvola informatica, resta oggetto di diverse interpretazioni, comunque di significato polivalente in funzione del contesto a cui è riferito; metaforicamente fa pensare a una nuvola all'interno della quale vanno a finire i nostri dati, come del resto la rete Internet fa immaginare ad un gigantesco etere sospeso nello spazio.
E' comunque un nuovo modo di erogare servizi alle aziende, che permette di archiviare, memorizzare ed elaborare informazioni, sfruttando risorse software ed hardware distribuite geograficamente o centralizzate in un un'unica struttura, e virtualizzate in remoto secondo l'architettura client-server. Le infrastrutture di cloud computing sono grandi data center che consentono all'utilizzatore di poter disporre delle risorse (storage, applicativi, programmi, servizi) di cui necessita, con la formula del pagamento a consumo; si dà vita così ad un nuovo modello aziendale che permette alle aziende di ridurre considerevolmente il proprio potere informatico interno per acquisirlo, esternamente, in base alle esigenze del momento.
Più semplicemente, da una parte il fornitore che offre servizi di hardware-software fruibili, in qualsiasi momento, da ogni luogo e con qualsiasi dispositivo; dall'altra il cliente che può, on demand e pagamento secondo utilizzo, accedere, in remoto, ai servizi senza l'assillo dell'installazione, aggiornamento e backup o della manutenzione dell'infrastruttura.

COMPOSIZIONE E TIPOLOGIE

In tutto il processo di erogazione di servizi di cloud risaltano tre figure distinte, ciascuna con compiti diversi:

  • HOSTING SERVICE PROVIDER: è il fornitore dei servizi di cloud computing come server virtuali, spazio di archivizazione, applicativi gestionali, secondo un modello già discusso di pay-per-use;
  • CLOUD BROKER (cliente amministratore): è l'amministratore dei servizi cloud, sotto l'aspetto dell'utilizzo, della configurazione e della fornitura; inoltre ha il compito di negoziare e di fare da intermediario nelle relazioni tra il cloud provider ed il cloud consumer;
  • CLOUD CONSUMER (utente finale) : è l'utilizzatore di un servizio fornito da un cloud provider.

Il modello pubblico di distribuzione di servizi cloud prevede le tre tipologie fondamentali:Saas PaaS e IaaS

  • SaaS (Software as a Service): è l'esempio che si riscontra con maggiore frequenza per cui l'azienda, invece di procedere alla installazione direttamente nelle proprie macchine del software acquistato tradizionalmente, si avvale di un'azienda terza (hosting service provider) che predispone i programmi rendendoli accessibili via Internet ovunque e su qualsiasi dispositivo, prevedendo un pagamento in base all'uso effettivo;
  • PaaS (Platform as a Service): è quasi identico al SaaS come funzionamento, ma l'erogazione del servizio è attinente ad una piattaforma software rappresentata da una serie di programmi, librerie, servizi, etc.;
  • IaaS (Infrastructure as a Service): Prevede l'utilizzo di risorse hardware in remoto; trattasi di un processo di virtualizzazione di strutture hardware fuori dal perimetro aziendale da utilizzare per gli applicativi in uso.

VANTAGGI E SVANTAGGI

L'evoluzione dell'IT ci fa abbandonare il modello convenzionale per passare alla nuova piattaforma del cloud computing con tutti i vantaggi che ne derivano sia sotto l'aspetto economico che quello tecnico.

Vantaggi sotto l'aspetto economico:

  • Abbattimento dei costi fissi iniziali: risparmio per i non più necessari investimenti, iniziali e successivi, sul software e hardware (acquisto, configurazione, installazione, manutenzione e dismissione di hardware e software). Non è necessario possedere computer di fascia alta per accedere ai servizi cloud online: i programmi e i dati risiedono nell'infrastruttura cloud, gestita da personale molto esperto e qualificato;
  • Maggiore flessibilità: la possibilità di un facile e tempestivo adeguamento delle condizioni contrattuali in funzione delle maggiori o minori esigenze; 
  • Maggiore attenzione al proprio core business: vengono liberate energie umane prima completamente dedite alla gestione dell'infrastruttura; la gestione di tutta l'architettura informatica è demandata al provider.

Vantaggi sotto l'aspetto tecnico:Cloud Computing Vantaggi

  • Maggiore scalabilità: di fronte alla necessità di maggiori o minori risorse, il gestore può espandere o limitare con estrema flessibilità l'infrastruttura;
  • Accesso al cloud in mobilità: la connessione ai dati può avvenire da qualsiasi posto e in qualsiasi momento, anche attraverso smartphone, netbook, portatili o pc desktop;
  • Sicurezza del sistema: possibilità di mettere in atto un sistema di sicurezza volto a proteggere i dati e le reti con servizi sempre presidiati da backup.
  • Indipendenza dalle periferiche: trattandosi di programmi e dati online, non si è vincolati ad utilizzare particolari hardware o determinate configurazioni di reti ma è appena sufficiente qualsiasi dispositivo fisso o mobile capace di collegamento internet attraverso un browser qualsiasi.

Svantaggi

Da più parti si manifesta qualche resistenza per i potenziali rischi che provengono, da una parte dalla completa dipendenza da Internet, dall'altra dalla sicurezza informatica e violazione della privacy a cui sono soggetti i dati memorizzati:

  • Dipendenza Internet: la completa dipendenza dalla connessione con la rete Internet e quindi l'impossibilità della connessione può determinare un blackout di ogni attività;
  • Sicurezza informatica e Violazione Privacy: premesso che i dati sono memorizzati in server virtuale quindi spesso soggetti ad interventi del Provider, sorge il rischio di manipolazioni diverse per ricerche di mercato, spionaggio industriale o altro. Il rischio sicurezza aumenta con le reti wireless, molto più esposte a casi di pirateria informatica e diventa ancor più complicato, se le Server Farms, dove sono memorizzati i dati personali e sensibili, appartengono ad aziende di residenza diversa da quella dell'utente, per cui in caso di violazione qualsiasi o fallimento, si potranno incontrare serie e fondate difficoltà a procedere legalmente.

TEAMSYSTEM IN CLOUD

Logo TeamSystemTeamSystem, sempre pronta e sollecita alle richieste che provengono dal mercato, si fa promotrice di una proposta molto distintiva, che garantisce nel contempo estrema sicurezza dei dati, attenzione massima agli standard di trattamento dei dati personali e sensibili, semplicità estrema nell'utilizzo del software, standard tecnologici elevatissimi e sopratutto prezzi sicuramente molto competitivi. Per realizzare tali ambiziosi obiettivi, TeamSystem ha puntato sulla partnership tecnologica dei più affidabili e riconosciuti players del settore:

  • IBM, leader mondiale di soluzioni Software IT e di gestione di servizi cloud, come Partner hardware e software;
  • Computer Gross, primo grande distributore di prodotti IBM;
  • Lenovo, leader mondiale nella produzione di pc, come partner per il Datacenter.

Il tutto al fine di disporre di un Datacenter localizzato sul territorio nazionale, con i migliori standard di accesso e privacy dei dati. Per maggiori informazioni visitate la pagina TeamSystem in Cloud.